Korrigans​-​Ferocior Ad Rebellandum

by Korrigans

/
1.
02:58
2.
06:39
3.
04:56
4.
5.
6.
7.
05:55
8.
01:50
9.
10.

credits

released October 6, 2014

tags

license

all rights reserved

about

Nemeton Records Dublin, Ireland

Nemeton Records is an independent label from Italy, dedicated to Folk Metal and the relative sub- genres.

The label offer Recording, Management, Promotional and Booking deals.

For more information write to nemetonrecords@gmail.com
... more

contact / help

Contact Nemeton Records

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Ferocior Ad Rebellandum
Alfin il tempo è giunto e che battaglia sia
Guerrier da tutto l’Agro son pronti per lottar
meglio del Volsco sangue è radunato qui
Per ricacciare indietro l’esercito invasor

Da sopra l’altopiano Roma torreggiamo
E venti di guerra spiran nell’animo
La piana di Corbione di sangue si tingerà
contro la nostra insurrezion’ legione arriverà

Per la nostra terra,prepariam la guerra
Volsci in armi, volsci in armi!
Insiem combatteremo,uniti fino allo stremo
Volsci in armi, volsci in armi!
Impugnam le spade,li spedirem nell’Ade
Ferocior ad rebellandum!

In avanscoperta all’estrema sommità
Dall’Algido monte cominciammo a scrutar
Se i figli di Marte si vedevano avanzar
Ma ciò che vedemmo il sangue fece gelar

Ovunque volgevam il guardo
Accecati dal bagliore di centinaia di lame…
Come se Elio stesso si fosse fatto in mille
Già si vedea avanzar la testudo
E muti restammo dinanzi a quella vista,consci che l’esito dello scontro
Sarebbe stato certo…
Fu allor’ che ‘l nostro baluardo si volse a noi :
“Fratelli! Vittoria forse non avremo
ma col sangue romano questa terra bagneremo
possan gli dei incoronarci vincitori
oppur ci vedrem in Elisio ricoperti di onori!”

senza indugio alcuno tutti corriamo giù
avvisiam’ l’altri che il nemico è qua
prepariam l’armi e il baluardo seguiam’
pronti alla morte se gli dei vorrann

Scendiamo giù dal monte a gran velocità
Con le spade sguainate reclamiam la libertà
Falciamo arti e teste con fiera crudeltà
Al baluardo nostro doniam la fedeltà

L’armata dell’Urbe avanza senza pietà
Ma forse speranza dal nord arriverà
Ecco sopraggiunger le armate degli Equii
Che possan i fratelli sconfiggere l’invasor

Per la nostra terra,prepariam la guerra
Volsci in armi, volsci in armi!
Insiem combatteremo,uniti fino allo stremo
Volsci in armi, volsci in armi!
Impugnam le spade,li spedirem nell’Ade
Ferocior ad rebellandum!